(VIDEO) Il Venezuela bolivariano e l’orchestra più grande del mondo

L'immagine può contenere: una o più persone, folla, stadio e sMSda Rete Solidarietà con la Rivoluzione Bolivariana 

#Venezuela 11.000 bambini della più grande orchestra mondiale, tutti quanti studiano gratuitamente, hanno reso omaggio a Caracas alla figura dell’ideatore, insieme a Hugo Chávez, di questo sogno realizzato e unico al mondo che ha fatto studiare finora gratuitamente UN MILIONE di giovani musicisti, l’obiettivo sono i 2 milioni.

“Si è trattato del concerto di oltre 10 mila bambini e ragazzi del Sistema di Orchestre e Cori Giovanili e Infantili del Venezuela per rendere omaggio al loro creatore, il Maestro José Antonio Abreu Anselmi, scomparso lo scorso 24 marzo.

Il tutto nel segno della musica come forma d’integrazione e di riscatto sociale perché proprio come lo spiegava lo stesso Abreu “esiste un’espressione di integrazione più bella del coro? Esiste un’immagine di integrazione più eloquente di un’orchestra?”.

È “il più grande progetto musicale di tutti i tempi’’, ha sostenuto sempre Simon Rattle, storico direttore dei Berliner Philarmoniker. Lo stesso direttore Claudio Abbado ha portato e replicato il Sistema di Orchestre in Italia nel 2010.

Durante la cerimonia, a cui ha preso parte anche il Presidente Nicolás Maduro, è stato inoltre celebrato il milionesimo membro de El Sistema. L’intero Poliedro (grande complesso multifunzionale di Caracas) ha applaudito e festeggiato il ragazzo numero “un milione” iscritto al Sistema, José Itriago Anderson di 10 anni.

Il Presidente Nicolás Maduro ha affermato: “Prima di quanto pensiamo raggiungeremo 2 milioni di bambini che faranno parte del Sistema delle Orchestre Simón Bolívar, questa sarà la nostra eredità in onore del Maestro”.

“Il Sistema delle Orchestre ha stabilito il record mondiale per la più grande orchestra mai presentata, 10.701 musicisti sul palco suonando meravigliosi brani della musica universale. Congratulazioni a tutti i ragazzi per questo record del mondo in Venezuela!”, ha sottolineato con emozione il Presidente Maduro.

Sul palcoscenico, i musicisti hanno intonato diversi brani diretti dal giovane direttore d’orchestra Andrés David Ascanio.

Nel corso della cerimonia, il Presidente ha ribadito il suo ringraziamento al maestro Abreu per il suo contributo culturale al Paese: “L’unica cosa che resta da dire è grazie, Maestro Abreu. Grazie, grazie per sempre! Viva il Sistema delle Orchestre Simon Bolívar!” .

Originario dello stato di Trujillo, il Maestro Abreu è riuscito ad espandere questo sistema che oggi possiede 1.681 orchestre di giovani e bambini; 166 gruppi appartenenti al programma Alma Llanera; 1.389 cori infantili e giovanili; 1.983 gruppi di avviamento alla musica e un corpo docente di oltre 10.000 insegnanti in tutto il Venezuela.
__

(VIDEO) ‘El Sistema’ Abreu a Napoli

Tredici strumenti per il progetto Musica e SocietàCresce l’iniziativa promossa dall’associazione Alessandro Scarlatti che coinvolge i ragazzi della scuola Ics Borsellino del quartiere Mercato

di Mario Basile – napoli.repubblica.it


8lug2014.- Musica come strumento di socializzazione. Musica come strumento di crescita personale. Si muove attorno a queste idee “Musica e società”, il progetto promosso dall’associazione Alessandro Scarlatti con il sostegno di Fondazioneconilsud e Intesa San Paolo che coinvolge oltre 100 allievi (tra i 4 e i 13 anni) della scuola “Ics Paolo Borsellino” in attività ludiche, vocali, ritmiche e lezioni di musica orchestrale. 

E proprio a queste lezioni saranno destinati gli strumenti che CremonaFiere ha voluto donare all’iniziativa curata dalla Scarlatti. Sono tredici in tutto: 4 violini, 3 viole e 6 violoncelli. Il 9 luglio 2014, dalle 11, a Palazzo Zevallos Stigliano la cerimonia di consegna. “Siamo orgogliosi  –  spiega Antonio Piva, presidente di CremonaFiere  –  di poter dare il nostro contributo concreto allo sviluppo sociale e culturale dei giovani, in questo caso verso i ragazzi che vivono in una città, Napoli, che ha la musica nel suo dna e che tanto ha dato alla cultura musicale italiana ed internazionale. Ci è sembrato naturale portare avanti questa iniziativa. La musica è uno strumento che fa crescere i giovani e i giovanissimi, li stimola e li aiuta a sviluppare un approccio creativo, perciò auguro loro di sfruttare al massimo queste potenzialità”. 

Un progetto virtuoso quello della Scarlatti, che aderisce al “Sistema nazionale delle orchestre e cori giovanili e infantili in Italia” e che ha fatto dell’istituto scolastico del quartiere Mercato, zona tra le più popolari e difficili di Napoli, un polo cittadino del “metodo Abreu”, il sistema che in Venezuela assicura istruzione musicale gratuita ai ragazzi promuovendo la formazione di orchestre e cori giovanili.
 
Anche qui, grazie all’iniziativa “Musica e società”, sono nati due ensemble. Nel 2011 “Gli angiulilli”, un coro di voci bianche formato da 25 ragazzi, e nel 2013 l’orchestra “Musicasem(n)ove” composta invece da 35 elementi. “Moltissimi ragazzi si sono appassionati alla musica  –  spiega Chiara Eminente, capoprogetto dell’iniziativa “Musica e Società”  – e la partecipazione al progetto ha inciso per loro anche dal punto di vista scolastico. Grazie alla musica gli alunni sono migliorati sotto l’aspetto dell’attenzione e della concentrazione e questo è successo soprattutto a quelli che hanno bisogno di insegnanti di sostegno. È migliorato anche il rapporto degli alunni con la scuola. Si è verificato quello che nel “Sistema Abreu” si chiama “effetto a cascata”. L’esperienza quindi è stata particolarmente positiva, siamo molto contenti”. 

Armati di musica contro droga e violenza

di Gabriele Melendugno

AVN, Caracas, 26giu2013.- Il governo venezuelano consegna 4.385 (su 25.000 previsti per il 2013) strumenti musicali ai giovani venezuelani per la Campagna Nazionale Antidroga (e in genere prevenzione della devianza giovanile).
E’ noto che la devianza giovanile è direttamente collegata alla diffusione di iniziative culturali attive e coinvolgenti e la pratica musicale è una delle più potenti.

“Con la musica coltiviamo valori per la vita. Se i giovani praticano la musica in prima persona, avremo un futuro migliore per i nostri figli e nipoti”.

Era presente Abreu, fondatore de “El Sistema”, grazie al quale 300.000 giovani venezuelani studiano musica gratis, e grazie al quale si è formato Dudamel, che ad appena 32 anni è fra i più apprezzati direttori d’orchestra mondiali.

(VIDEO+FOTO) Il Sistema Abreu delle Orchestre Sinfoniche bolivariane in Italia!

Inizia il progetto Musica e Società

Stimolate la curiosità dei bambini, affinché, chiedendo il perché di ciò che gli si dice di fare, si abituino ad obbedire alla ragione e non come limitati, all’autorità, non come stupidi, all’abitudine.
(Simón Narciso de Jesús Rodríguez)

Foto

Quando tutti i bambini avranno accesso alla cultura vivremo in un mondo più sensibile, più maturo. La Musica è un’arte speciale, non si vede, la ascolti e la senti. La musica è energia che fa vivere all’essere umano il piacere, una esperienza che rende più sensibili, ed è ciò di cui oggi il mondo ha bisogno: maggiore sensibilità

(Gustavo Dudamel)

Il Progetto “Musica e Società”nell’Istituto Comprensivo “P. Borsellino”A Napoli. L’I.C. Borsellino è il primo a inserire nella sua offerta formativa il progetto “Musica e Società”, ispirato ai principi e ai valori del Sistema delle orchestre venezuelane. Si tratta di un progetto di grande portata innovativa, una esperienza “pilota” per il Comitato Sistema delle Orchestre e dei Cori Infantili e Giovanili in Italia ONLUS, nato nel 2010 sotto l’egida di Federculture e della Scuola di Musica di Fiesole ONLUS. I laboratori hanno luogo presso i locali della scuola, coinvolgendo i bambini della scuola dell’infanzia, della primaria e i ragazzi della secondaria di I grado, con l’obiettivo di:

Una delle otto presentazioni del film “Tocar y Luchar” presso l’IC Borsellino – Napoli

Favorire l’immersione dei bambini in età prescolare (4/5 anni) in attività di espressione corporea mediante il canto e lo sviluppo del senso ritmico e melodico;

“Tocar y Luchar” presso l’IC Borsellino – Napoli

Sperimentare la pratica della musica d’insieme di bambini in età scolare (6 – 14 anni) in gruppi più o meno numerosi attraverso la creazione di una orchestra e di un coro di voci bianche;

Una delle otto presentazioni del film “Tocar y Luchar” presso l’IC Borsellino – Napoli

Coinvolgere i ragazzi delle classi della scuola media inferiore (età 11-14 anni) in azioni di supporto dell’orchestra e del coro attraverso laboratori di liuteria per la manutenzione degli strumenti utilizzati dai bambini dell’orchestra e laboratori di informatica per la produzione di parti e partiture.

“Tocar y Luchar” presso l’IC Borsellino – Napoli

Invitare i giovani ad essere protagonisti attraverso la musica, lavorare per l’inclusione e la felicità sociale: questi i compiti che il Sistema delle Orchestre e del Cori Giovanili e Infantili del Venezuela, fondato nel 1975 da José Antonio Abreu, ha assunto 36 anni fa e svolge oggi con eccezionale efficacia, riconosciuta in tutto il mondo.

24 aprile 2013 – presentazione degli strumenti nella palestra della scuola

La novità del Sistema, che ha coinvolto ad oggi più di 800mila persone, consiste nel fare dell’educazione musicale un’occasione per formare i bambini al rispetto degli altri e di sé stessi, perché la ricerca della felicità interiore è possibile solo attraverso il raggiungimento di un’armonia con il mondo circostante.

24 aprile 2013 – presentazione degli strumenti nella palestra della scuola Borsellino.

I bambini sperimentano la gioia e la difficoltà di suonare in un gruppo, dove la riuscita è determinata dal rispetto delle regole, dal piccolo contributo di ognuno dei suoi membri e dall’affiatamento tra essi.

24 aprile 2013 – presentazione degli strumenti nella palestra della scuola

Maria Vittoria Tirinato (ALBAssociazione), accompagnata da Chiara Eminente e Oreste de Divitiis della Scarlatti, introduce ai genitori ed agli alunni i maestri di musica e gli strumenti

Gli allievi del Sistema beneficiano così di un ambiente che, attraverso la musica, rafforza le loro competenze culturali, psicologiche e relazionali, per affrontare con successo non solo la propria educazione musicale, ma anche le sfide della vita.

“Tocar y Luchar” presso l’IC Borsellino – Napoli

La grande orchestra venezuelana, un vero miracolo del XX e del XXI secolo. L’ALBA di una nuova generazione di uomini e donne che attraverso la musica e l’orchestra stanno rendendo possibile un progetto grandioso.
Viva il Venezuela!

Il maestro Roberto Natullo, con le sue allieve di flauto

Maria Vittoria Tirinato (ALBAssociazione) e Chiara Eminente (Ass. Scarlatti), illustrano il progetto

Il maestro Luciano Russo, clarinettista, all’opera

Il maestro Luciano Russo, clarinettista, all’opera

Auli Kokko – avviamento all’orchestra

La violinista Sonia Tramonto con le sue allieve

Altre foto su FB

"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

RE-EVOLUCIÓN

Combatiendo al fascismo internacional

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

Hugo Chavez Front - Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

Planetasperger

sindrome de asperger u otros WordPress.com weblog

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

www.logicaecologica.es/

Noticias saludables

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

JoséPulido

La página del escritor venezolano

Donne in rosso

foglio dell'ADoC (Assemblea delle donne comuniste)

Conferenza Mondiale delle Donne - Caracas 2011

Just another WordPress.com site

críticaypunto

expresamos la verdad

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: