(VIDEO) Alberto Fazolo: el modelo ‘Euromaidan’ en Ucrania y Venezuela

__

por La Iguana.TV

El analista y escritor italiano Alberto Fazolo considera que las crisis generadas en Ucrania, en 2013, y en los últimos años en Venezuela, obedecen a un plan implementado por Estados Unidos y parte de la Unión Europea para generar un cambio de Gobierno.

 

En un video publicado en el canal de YouTube de LaIguana.TV, Fazolo explica que en Ucrania los planes resultaron de forma positiva y, actualmente, la población de esa nación europea vive en una guerra permanente.

 

Destaca el analista que el papel de los medios de comunicación de masas es trascendental, para lograr generar en la opinión pública la percepción de que el país está en la ruina y es necesario un cambio de Gobierno.

 

Russia: 40000 persone a Mosca per la «Marcia Anti Maidan»

Manifestazione AntiMaidan

foto. Sputnik/Ramil Sitdikov

da mundo.sputniknews.com

«In questi giorni, con i nostri nemici che si mobilitano contro la Russia, invito tutti a stringersi intorno alla figura del Presidente della Russia, come abbiamo già fatto a Sebastopoli e in Crimea in tempi difficili e decisivi», ha dichiarato Alexandr Zaldostanov, uno degli organizzatori dell’evento.

I manifestanti sono scesi in piazza con cartelli e striscioni dove si potevano leggere slogan come «Non perdoneremo la morte dei nostri fratelli», «Oggi Maidan, domani la guerra?» oppure «La Russia è contro Maidan».

1034685857

foto: Sputnik/Alexei Filippov

Tanti partecipanti alla manifestazione indossavano il Nastro di S. Giorgio. Alla marcia hanno aderito oltre 100 organizzazioni e movimenti di tutta la Russia.

[Trad. dal castigliano per ALBAinformazione di Fabrizio Verde]

Obama ammette la partecipazione degli Stati Uniti al golpe in Ucraina

1033494903da mundo.sputniknews.com

Il presidente statunitense, Barack Obama, in un’intervista conferma che gli Stati Uniti hanno avuto un ruolo nel cambio di potere avvenuto in Ucraina all’inizio dello scorso anno

«Putin ha preso determinate decisioni circa la Crimea e l’Ucraina non a seguito di una stategia precisa, ma perché colto di sorpresa dalle manifestazioni del Maidan e dalla fuga di Yanukovich (l’allora presidente ucraino Viktor) dopo che noi decidemmo di mediare nel cambio di potere», ha dichiarato il presidente Usa alla Cnn.

Il 21 novembre 2013, il governo ucraino annunciava la sospensione dei preparativi per la firma di un accordo di associazione e libero scambio con l’UE, provocando un’ondata di proteste conosciute con il nome di Euromaidan, che produssero un cambio di regime da Mosca qualificato come «golpe».

Il 22 febbraio 2014, la Rada Suprema (Parlamento) depose il presidente Viktor Yanukovich per abbandono dell’incarico, modificò la costituzione e convocò il 25 di maggio elezioni presidenziali anticipate, in cui Petro Poroshenko risultò vincitore al primo turno.

Il 16 marzo si è celebrato un referendum in Crimea dove il 96% dei votanti ha sostenuto l’annessione alla Russia.

Kiev da parte sua non riconobbe né i risultati del referendum né l’adesione della penisola alla Russia e lanciò nell’aprile del 2014 un’operazione speciale contro le milizie indipendentiste del Donbass che rifiutarono di riconoscere il cambio di potere.

[Trad. dal castigliano per ALBAinformazione di Fabrizio Verde]

Orrore politico: Obama definisce il governo de facto di Kiev «legittimamente eletto»

da aporrea.org

Il presidente Barack Obama ha commesso un errore vergognoso venerdì durante la sua conferenza stampa con la cancelliera tedesca Angela Merkel, quando ha descritto il governo de facto di Kiev come «legittimamente eletto».

Mentre Obama, insieme ad altri membri del governo, si è lamentato più volte della “propaganda” filorussa che offusca la crisi ucraina, la caratterizzazione da parte del presidente di un governo arrivato al potere come risultato diretto dell’abbattimento violento di quello eletto democraticamente di Yanukovich come «legittimamente eletto», quando non ha avuto luogo alcun voto democratico di qualsivoglia tipo, è una grave ingerenza o un lampante inganno.

«Quello che non possono accettare, come è comprensibile, è l’idea di essere semplicemente un’appendice, un’estensione della Russia, e che il Cremlino abbia potere di veto sulle decisioni prese da un governo legittimamente eletto a Kiev», ha affermato Obama nella conferenza stampa.
Il governo di Kiev è tutto meno che legittimamente eletto, visto che è stato messo lì con l’aiuto degli Stati Uniti dopo una violenta insurrezione che ha fatto cadere il governo precedente, quello sì legittimamente eletto.

Lo scenario era pronto perché la rivolta ucraina diventasse violenta a dicembre, quando la sottosegretaria di Stato degli Stati Uniti per l’Europa Victoria Nuland annunciò che il suo paese avrebbe investito cinque miliardi di dollari «per aiutare gli Ucraini a ottenere una buona forma di governo».

La vera natura di quel governo fu rivelata successivamente, quando emersero intercettazioni telefoniche di Nuland che cospirava con l’ambasciatore degli Stati Uniti in Ucraina Geoffrey Pyatt per scegliere i futuri leader fantocci dell’Ucraina, raccomandando personalmente Arseniy Yatsenyuk, che di lì a poco diventò il primo ministro ad interim del regime post-golpista.
Sono venuti fuori anche documenti a conferma del fatto che la sollevazione Euromaidan è stata finanziata in gran parte dall’Agenzia per lo Sviluppo Internazionale (USAID secondo la sigla in inglese) in collaborazione con numerose organizzazioni non governative statunitensi.

[Trad. dal castigliano per ALBAinformazione di Pier Paolo Palermo]

"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

RE-EVOLUCIÓN

Combatiendo al neofascismo internacional

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

Hugo Chavez Front - Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

JoséPulido

La página del escritor venezolano

Donne in rosso

foglio dell'ADoC (Assemblea delle donne comuniste)

Conferenza Mondiale delle Donne - Caracas 2011

Just another WordPress.com site

críticaypunto

expresamos la verdad

NapoliNoWar

(sito momentaneamente inattivo)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: