Parigi rifiutò una lista di terroristi francesi in Siria

da lantidiplomatico

Un ex funzionario dell’intelligence francese ha rivelato che il premier Manuel Valls ha rifiutato una lista di terroristi francesi presenti in Siria proposta dai servizi segreti di Damasco.

All’indomani delle stragi di Parigi, l‘Antidiplomatico pubblicò le rivelazioni di un ex ufficiale della DGSE, (Direzione generale per la sicurezza esterna), fatte ad inizio 2013, raccolte dal blog di Silvia Cattori, il quale, oltre a criticare il nuovo corso della politica estera francese riguardo la Siria che, oltre a sottomettersi agli USA, avrebbe avuto delle ripercussioni in materia di sicurezza. L’ex funzionario della DGSE, in particolare, rivelò che grazie alla collaborazione tra i servizi di intelligence di Damasco e Parigi, si evitò, nel 2008,  una strage che avrebbe provocato migliaia di morti alla Metropolitana di Parigi.
A tal proposito, in un’intervista alla rivista francese Valeurs Actuelles, pubblicata giovedì scorso, l’ex direttore del DGSI, (Direzione generale per la sicurezza interna) Bernard Squarcini(Foto) ha rivelato che, due anni fa, la Francia era stata in grado di ottenere un elenco di francesi che facevano parte dei gruppi terroristici in Siria.
 
Tuttavia, quando i servizi segreti siriani proposero all’allora direttore del DGSI (2008-2012) l’elenco – alla sola condizione che ci fosse collaborazione con loro – c’è stato un rifiuto per “motivi ideologici.”
 
L’allora titolare del ministero degli Interni e ora primo ministro, Manuel Valls, ha rifiutato di ottenere l’elenco con il pretesto di non voler condividere le informazioni con i funzionari siriani, ha aggiunge Squarcini.
 
«È un peccato, perché la proposta era un buon inizio per rinnovare il nostro rapporto e, soprattutto, di trovare, identificare e controllare tutti quei francesi che viaggiano tra la Francia e la Siria. Ora questo è il risultato: nessuno sa nulla di loro», è il rimpianto dell’ex Direttore del DGSI.
 
Questo rifiuto è divenuto importante dopo i tragici eventi di venerdì scorso, a Parigi, mentre ora il governo francese cerca di trovare modi per prevenire tali attacchi, si è poi lasciato sfuggire la possibilità di ottenere la lista dei terroristi.
 
«La Francia è stata privata di un elenco di alcuni terroristi che potrebbero aver avuto un ruolo nei sanguinosi fatti di Parigi di venerdì scorso», ha sottolineato il direttore della Rivista Valeurs Actuelles, Yves Kerdrel, che qualifica questo come “uno scandalo di Stato”, che dovrebbe portare l’attuale primo ministro “a spiegare questo terribile fallimento.”

Le Figaro: Siria e Francia cooperazione sulla sicurezza

da al manar

Un alto funzionario francese ed ex ufficiale della riserva, Patrick Barraquand, ha accompagnato, in tutta discrezione, la delegazione parlamentare che ha visitato Damasco il 25 febbraio scorso ed ha incontrato il generale, Ali Mamluk, responsabile della sicurezza siriana. Lo ha riferito il quotidiano francese, Le Figaro.

Il giornale ha citato un funzionario di intelligence francese che ha dichiarato: «Vogliamo una cooperazione tecnica. I politici hanno i loro ordini del giorno, ma quello che ci preoccupa è il pericolo che minaccia la Francia a causa del fatto che centinaia di giovani si sono uniti ai jihadisti in Siria».

Prima di effettuare il contatto, Barraquand ha contattato l’Intelligence interna (DGSI) ed esterna (DGSE) francese, che non ha sollevato alcun veto sua missione.

Le Figaro ha aggiunto,inoltre, che l’intelligence siriana ha espresso la sua volontà di cooperare con la parte francese nel caso in cui le relazioni diplomatiche tra i due paesi vengano ripristinate.

Il giornale ha scoperto che i professionisti a supporto dell’ intelligence francese, valutano il ripristino di una “diplomazia della sicurezza” con la Siria, nonostante le considerazioni politiche attuali.

Al suo ritorno a Parigi, Barraquand ha consegnato un rapporto alle due agenzie di intelligence francesi così come al consigliere del presidente francese François Hollande.

Secondo uno stretto collaboratore di Barraquand, «l’incontro con il responsabile siriano è durato un’ora e si è concentrato sui jihadisti francesi che si trovano agli arresti in Siriae sul numero di passaporti confiscati e anche sulla presenza dell’Isis in Siria e lotta da condurre contro il gruppo terrorista».

 Il giornale rivela, infine, che le due parti hanno rifiutato di fornire ulteriori informazioni sulla riunione, ma «a differenza degli incontri precedenti, questo sembra essere stato più proficuo».

[Trad. dal castigliano per ALBAinformazione di Francesco Guadagni]

"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

RE-EVOLUCIÓN

Combatiendo al neofascismo internacional

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

Hugo Chavez Front - Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

Planetasperger

sindrome de asperger u otros WordPress.com weblog

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

www.logicaecologica.es/

Noticias saludables

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

JoséPulido

La página del escritor venezolano

Donne in rosso

foglio dell'ADoC (Assemblea delle donne comuniste)

Conferenza Mondiale delle Donne - Caracas 2011

Just another WordPress.com site

críticaypunto

expresamos la verdad

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: