Comunicato del Governo del Venezuela contro il fascismo

COMUNICATO

Il Governo della Repubblica Bolivariana del Venezuela informa la cittadinanza e i popoli fratelli del mondo riguardo gli attacchi armati perpetrati durante il pomeriggio di ieri, martedì 27 giugno, contro le sedi del Ministero del Potere Popolare per l’Interno, Giustizia e Pace e il Tribunale Supremo di Giustizia come parte di una escalation golpista contro la costituzione della Repubblica Bolivariana del Venezuela e le sue istituzioni.

Entrambi gli attacchi sono stati effettuati da un elicottero Airbus Volkow modello 105 sigle Cicpc 02, sottratto dalla Base Aerea Generalísimo Francisco de Miranda presso La Carlota, Caracas, da un soggetto chiamato Oscar Alberto Pérez il quale, per commettere gli attentati, si è avvalso della sua condizione di ispettore iscritto alla divisione del trasporto aereo del Cuerpo de Investigaciones Científicas, Penales y Criminalísticas (Cicpc).

Il complottista ha pilotato l’elicottero fino ad avvicinarsi al Ministero del Potere Popolare per l’Interno, Giustizia e Pace, che si trova nella avenida Urdaneta, dove ha sparato circa 15 volte contro la struttura mentre nella terrazza del medesimo edificio si stava svolgendo una attività. Al momento dell’attacco si trovavano lì circa 80 persone.

Successivamente, il velivolo si è diretto verso la sede del Tribunale Supremo di Giustizia, dove era riunita in sessione la Sala Costituzionale del Tribunale, in presenza dei magistrati e di un gruppo di impiegati che lavoravano nei suddetti uffici. Contro la struttura e i lavoratori che vi erano al suo interno, sono stati esplosi degli spari e sono state lanciate almeno quattro granate di origine colombiana e produzione israeliana, di cui una non è esplosa ed è stata raccolta, mentre le altre due sono state lanciate contro i funzionari della Guardia Nazionale Bolivariana che controllavano l’edificio. Grazie al rapido intervento delle guardie è stato possibile scongiurare una tragedia.

L’autore materiale degli attacchi è sotto inchiesta per i suoi legami con la Central Intelligence Agency degli Stati Uniti d’America e l’ambasciata statunitense a Caracas, come anche per la sua vicinanza un ex ministro dell’Interno che di recente ha confermato pubblicamente i suoi contatti con la CIA.

Per il Governo Bolivariano si tratta di attacchi di connotazione terroristica che fanno parte di un’offensiva insurrezionale condotta da settori estremisti della destra venezuelana con il sostegno dei governi e delle potenze straniere.

La Forza Armata Nazionale Bolivariana e le forze dell’ordine dello Stato stanno lavorando per consegnare alla giustizia l’autore di questi atti e recuperare il velivolo.

Il Governo Bolivariano esorta i partiti politici riuniti nella cosiddetta Mesa de la Unidad Democrática, così come le gerarchie ecclesiastiche e tutti gli altri settori della società venezuelana, a condannare in maniera assoluta questi atti e a prendere le distanze, una volta per tutte, dalla violenza.

Il Governo Bolivariano invita il popolo venezuelano a vigilare di fronte l’escalation golpista che intende alterare l’ordine costituzionale in Venezuela e che dimostra di non avere nessuno scrupolo per raggiungere le proprie ambizioni politiche ed economiche.

Nessuno di questi attacchi fermerà l’inizio del processo costituente popolare, né impedirà l’esercizio del diritto di voto da parte del popolo venezuelano il prossimo 30 luglio per eleggere i membri dell’Assemblea Nazionale Costituente.

Il presidente costituzionale della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Nicolás Maduro Moros, continua a guidare la sua amministrazione dirigendo le azioni di governo per tutelare la sicurezza e la tranquillità del popolo venezuelano.

Oggi più che mai valgono le parole del Comandante Chávez: Unità, Lotta, Battaglia e Vittoria.

 

Caracas, 27 giugno 2017.

Comunicato di solidarietà ALBA-TCP con il Venezuela Bolivariano

I paesi membri dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America – Trattato del Commercio dei Popoli (ALBA – TCP), hanno espresso il loro forte sostegno al governo e al popolo della Repubblica Bolivariana del Venezuela e respingono le più recenti violenze che sono semplicemente parte di una strategia della destra internazionale attraverso i suoi operatori politici locali per destabilizzare il paese e creare una rottura dell’ordine costituzionale contro il governo del presidente Maduro.

L’ ALBA – TCP piange la morte di cittadini venezuelani nelle mani della violenza generata dalla retorica aggressiva dei fattori politici fascisti e della destra irresponsabile il cui obiettivo finale è quello di dare un colpo di Stato in Venezuela.

In questo senso, l’ALBA -TCP porge le condoglianze alle famiglie venezuelane che piangono oggi la morte dei loro cari uccisi in mezzo alla violenza che si è verificata il 12 febbraio 2014 per le strade del Venezuela.

Questi atti riprovevoli sono parte di un programma per screditare la Rivoluzione Bolivariana attraverso i media mainstream internazionali, in tempi in cui il governo bolivariano del Venezuela ha intrapreso azioni per raggiungere una maggiore pace, la stabilità e la strategia per il dialogo nazionale.

I paesi dell’ALBA-TCP invitano la comunità internazionale a prestare attenzione agli sviluppi in Venezuela, un paese attualmente di fronte a un grave attacco da parte di fattori politici reazionari responsabili di aver generato la violenza.

[Trad. dal castigliano per ALBAinformazione di Ciro Brescia]

"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

RE-EVOLUCIÓN

Combatiendo al neofascismo internacional

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

Hugo Chavez Front - Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

JoséPulido

La página del escritor venezolano

Donne in rosso

foglio dell'ADoC (Assemblea delle donne comuniste)

Conferenza Mondiale delle Donne - Caracas 2011

Just another WordPress.com site

críticaypunto

expresamos la verdad

NapoliNoWar

(sito momentaneamente inattivo)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: