Bolivia: vientos de golpe

L'immagine può contenere: testo

Cile: Navarro convoca Piñera al Congresso per spiegare lo stato di emergenza

Risultati immagini per marcha chiledi Hernán Claro

7 novembre 2019.- La commissione per i diritti umani guidata dal senatore Alejandro Navarro, ha convocato il presidente per dare conto a tutto il Congresso delle azioni intraprese durante lo stato di emergenza.

Se il presidente Piñera accetta l’invito della Commissione per i diritti umani del Senato, deve essere informato almeno quattro ore prima dell’inizio della sessione e avrà 90 minuti per rispondere. L’articolo n. 42 della Costituzione stabilisce che “il Presidente della Repubblica sarà tenuto ad informare il Congresso Nazionale delle misure adottate”, finora non lo ha fatto.

“È essenziale che il Presidente della Repubblica spieghi a tutto il Congresso le azioni intraprese durante tale periodo, in cui si sono verificati fatti gravi contro i diritti umani”, ha sostenuto Navarro durante l’istanza.

Quindi, ora sarà il turno del Presidente del Senato, Jaime Quintana (PPD), e quello della Camera dei deputati, Iván Flores (DC), che – in base al regolamento del Congresso – deve decidere se applicare o meno detta citazione del Presidente della Repubblica. L’avviso che attende Piñera nel caso in cui i presidenti del Congresso ratifichino la richiesta presentata dalla commissione per i diritti umani – in conformità con l’articolo 4 del regolamento della Camera dei deputati – il Segretario della Società deve formulare un documento che verrà poi consegnato al Presidente Piñera, per comunicare la citazione.

Secondo lo stesso testo dell’articolo n. 69, l’avviso può arrivare fino a quattro ore prima dell’inizio della sessione. Queste quattro ore verranno conteggiate dal momento della consegna della corrispondente richiesta – dai presidenti del Congresso – al Segretario. Poiché si tratta di una sessione speciale e che mira a monitorare gli atti del governo, durerà 90 minuti, in cui il vice informatore (Alejandro Navarro) avrà il diritto di parola e non sarà soggetto alle limitazioni nell’uso della parola e di tempo, si intende che la sessione è estesa fino a quando la sua esposizione supera tali limiti.

Nel frattempo, secondo i regolamenti del Senato nel suo articolo n. 106, a differenza di altre sessioni, qui nulla sarà messo ai voti, anche se si tratta di “controllare gli atti dell’esecutivo”; secondo i regolamenti, l’idea è “conoscere proposte che si riferiscono ad atti dell’esecutivo che influenzano o possono influenzare i suoi poteri”.

[Trad. dal castigliano per ALBAinformazione di Virginia Pérez]

Cile: il senato e l’orchestra

Risultati immagini per marcha chiledi Alejandro Navarro*

2nov2019-. Cile è come il Titanic, i poveri muoiono con molti debiti; i ricchi bevono whisky; gli ufficiali guidati dal presidente cercano di salvare i privilegi dei ricchi; e il Senato suona il violino, discutendo progetti inutili. Mentre il paese sta affondando, i poveri muoiono e i ricchi vengono salvati.

Quando il Titanic, quella nave che che nemmeno Dio poteva affondare – come disse James Cameron – colpì un iceberg, l’acqua cominciò a filtrare dal basso verso l’alto. La prima classe subì lo shock dell’impatto, ma continuò a bere whisky e champagne, mentre i lavoratori e i passeggeri di terza classe nella parte inferiore iniziarono ad annegare.

L’acqua saliva gradualmente, molte persone muoiono annegate, fino a quando il caos raggiunse la prima classe. La reazione degli ufficiale della nave fu di salvare prima i più ricchi e lasciarono morire i più poveri. Che importanza ha un povero di più o un povero di meno?

Senza dubbio, una delle scene più indimenticabili del film è stata la reazione dei musicisti. Nel mezzo del caos assoluto, alla vigilia della loro morte, l’orchestra non ha fatto altro che continuare a suonare come se nulla fosse successo.

L’analogia è inevitabile, perché prima della profonda crisi sociale, il presidente Piñera ha deciso di promuovere un’agenda che non ha nulla di sociale, sono solo pannicelli caldi, in modo che possano continuare a fare affari a spese delle esigenze sociali dai cittadini. Per dare solo due esempi devo menzionare il progetto Universal Cuna Room, che commercializza l’istruzione iniziale; e il sussidio per lo stipendio minimo, che sarà pagato con lo stesso denaro dei lavoratori.

La reazione del Senato, quando accede alla discussione di questa ridicola agenda, di una disconnessione assoluta con la realtà, è una presa in giro e una buffonata, come quella dell’orchestra del Titanic: continua a fare lo stesso di sempre anche se è insignificante e poco sensato.

Ecco perché non smettiamo di urlare che il Congresso sta annegando. Smettiamo di suonare il violino per uscire dal pantano! L’unica soluzione che garantirà una via d’uscita da questa crisi sarà un’assemblea costituente. La situazione è chiara, il governo e il suo presidente hanno le  mani macchiate dal sangue dei proiettili, torture, stupri, ecc… La dirigenza politica non è in posizione di gestire la crisi perché non può o non vuole capire le richieste dei cittadini.
 
Le istituzioni politiche sono entrate nella fase terminale per la loro inefficacia. Se il Presidente non si fa da parte e il Senato non approva un’assemblea costituente, ci aspetta solo la violenza, che non è altro che la rabbia dei poveri di fronte alla miseria e all’assenza dei minimi diritti sociali.

Si richiedono le dimissioni di tutti noi, anche dei senatori, affinché il popolo decida del futuro del Cile che deve nascere, quando questo finisca di morire.

* Senatore cileno

[Trad. dal castigliano per ALBAinformazione di Virginia Pérez]

"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

RE-EVOLUCIÓN

Combatiendo al neofascismo internacional

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

Hugo Chavez Front - Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

JoséPulido

La página del escritor venezolano

Donne in rosso

foglio dell'ADoC (Assemblea delle donne comuniste)

Conferenza Mondiale delle Donne - Caracas 2011

Just another WordPress.com site

críticaypunto

expresamos la verdad

NapoliNoWar

(sito momentaneamente inattivo)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: