(FOTO) “Abril” in GAlleЯi@rt con David Gomez Rodriguez

L'immagine può contenere: 5 persone, persone che sorridono, persone in piedidi Romina Capone

Napoli, 5 gennaio 2018.- Il sorriso contagioso e i suoi occhi scuri, brillavano, nascondendo bene tutta la sua stanchezza. David è da poco atterrato da Mosca, studia lì da tre mesi grazie al sostegno della politica educativa della fondazione del governo venezuelano Fundayacucho, Fundación Gran Mariscal de Ayacucho; è stato ospite di GAlleЯi@rt (spazio 30-31) in Galleria Principe di Napoli per la proiezione del documentario “Abril: appunti di democrazia partecipativa” regia di Fabio Gargano. David Gomez Rodriguez, 27 anni, venezuelano, gira il mondo per amore della Rivoluzione bolivariana. Parla poco l’italiano ma lo capisce molto bene.

Nel 2014 il regista Fabio Gargano decise di raccogliere testimonianze e video direttamente da Caracas. Incontrò molti giovani tra cui David e ha fatto sì che proprio loro, i protagonisti della vita vera, politica e sociale, raccontassero cosa sta tutt’ora accadendo in Venezuela. Il tema portante dell’intero documentario è il Potere Popolare; dimostrando come la democrazia partecipativa sia una finestra sul socialismo da aprire al mondo. Per democrazia partecipativa si intende semplicemente il concetto secondo cui tutti i cittadini, indistintamente, possano ricoprire cariche e ruoli istituzionali esercitando, senza intermediari il potere legislativo, e non solo, stando al principio base che in democrazia la sovranità appartiene al popolo.

“Abril” ne è la conferma: un popolo organizzato consente di guardare al futuro concretamente. Ma quanto è cambiato David dalle riprese del video? Quanto ha imparato? Quanto è cresciuto dal 2014 ad oggi?

Le sue parole: «Avevo 11 anni quando per la prima volta ho incontrato il presidente Chávez; mi accarezzò è mi disse: “aiutami a costruire la patria”. Sicuro, pensai, con la vecchia scuola di mia mamma, allora militante rivoluzionaria per le lotte sociali. Stiamo assistendo ad una crisi etica ed economica del XXI secolo, dove il Venezuela funge da capro espiatorio, posizione aggravata dalla dittatura mediatica contro Maduro. Agli occhi del mondo il nostro Paese è visto come una minaccia perché crediamo in una prospettiva innovativa di carattere rivoluzionario attuabile in tutto il mondo; perché siamo disposti a lottare per difendere la verità. Sosteniamo la Rivoluzione bolivariana in una versione rinnovata e concreta, avanzata dal comandante Chávez» afferma e continua David Gomez Rodriguez, corsista nel 2006 presso la Universidad de Holguin “Cecilia Sanchez Mandulei” – Cuba – e nel 2015 laureato presso la Universidad Centroccidental “Lisandro Alvarado” – Venezuela «l’obiettivo è quello di creare uno stato costituito da “comunas” autonome. Si responsabilizza un governo popolare per giustificare qualsiasi cosa accada dall’altra parte del mondo. Nonostante le guerre economiche che capitano nel mondo imperialista, il popolo venezuelano è in resistenza, portando avanti un progetto nato da Chávez e oggi sostenuto da Maduro e dal popolo».

Attraverso il documentario girato da Gargano, si mira a studiare e a sviluppare i concetti teorici alla base degli ideali di Simon Bolivar. Catalizzatori le università. «I media – termina Rodriguez – trasmettono in continuazione una realtà critica in Venezuela. È in corso un golpe mediatico; le televisioni del mondo trasmettendo le immagini secondo il punto di vista dei canali privati, finanziati dalla borghesia imperialista, e appoggiata dal fascismo. Trasmettono in continuazione immagini di persone che lasciano intendere che muoiono di fame ma nessuno cita la FAO che premia Maduro per aver attuato il più efficiente programma alimentare che porta proprio il nome di Hugo Chávez. Obama, nel 2013, allora presidente degli Stati Uniti, dichiarò che il Venezuela costituisce una minaccia; la vera minaccia per il mondo sono loro (gli Usa) i quali vivono all’insegna dello spreco, del consumismo e della megalomania, emarginando ed escludendo intere etnie».

Il titolo del documentario, proiettato grazie al collettivo di GAlleЯi@rt, al partito dei Carc, ad ALBAinformazione, ad Associazione resistenza, con la presenza di Amarilys Gutierrez Graffe, Console generale della Repubblica Bolivariana del Venezuela a Napoli e Yamile Guerra proconsole, ha un suo perché. Abril: Aprile, mese in cui la natura e gli animali si risvegliano dal letargo invernale. Abril: Aprile come il mese in cui è iniziata la rivolta popolare. Abril: Aprile come il nome della nascitura, protagonista del documentario. Abril è una bambina, diverrà una donna; simbolo emblema del potere femminista venezuelano difeso dal presidente Nicolás Maduro.

__

L'immagine può contenere: 2 persone, barba

L'immagine può contenere: 15 persone, persone che sorridono, persone in piedi

L'immagine può contenere: 4 persone

L'immagine può contenere: 2 persone, spazio al chiuso

Lascia un commento

Spam e commenti che non apportano alcuna informazione utile non sono ammessi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

RE-EVOLUCIÓN

Combatiendo al fascismo internacional

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

rojoutopico.wordpress.com/

Blog de opinión igualitaria, social y política de un tipo Feminista, Galileo y Anticapitalista.

Hugo Chavez Front - Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

La Historia Del Día

Blog para compartir temas relacionados a la historia, la política y la cultura

Planetasperger

sindrome de asperger u otros WordPress.com weblog

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

L'angolo dei cittadini

La tua provincia

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

www.logicaecologica.es/

Noticias saludables

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: