Venezuela: la strana “dittatura”

di Giuliano Granato

Ieri si è votato in un paese lontano e che pure negli ultimi mesi è diventato quasi familiare a tanti italiani, quelli che leggono i giornali, ascoltano una rassegna stampa alla radio o guardano un TG alla TV: il #Venezuela. Negli ultimi quattro mesi il paese latinoamericano si è guadagnato paginate intere perché c’era da portare avanti una battaglia della democrazia contro la “dittatura” che il presidente Maduro sta cercando di impiantare nel paese, a forza di repressione nelle strade e galera per gli oppositori politici.

Una strana “dittatura” quella chavista: in 18 anni di governi di “caudillos autoritari” ci sono state 20 elezioni. Quella di oggi è la numero 21. E manco si possono invocare brogli perché il sistema di voto venezuelano è considerato tra i più sicuri, trasparenti e corretti al mondo, secondo quanto dichiarato non da pericolosi castro-comunisti ma niente poco di meno che dall’ex presidente a stelle e strisce Carter.

Una strana dittatura quella in cui la maggioranza al governo perde due volte, l’ultima alle legislative del 2015, e immediatamente riconosce la vittoria dell’opposizione.

E anche questa opposizione è ben strana: si appella al voto tutti i giorni e oggi che ci sono le elezioni per l’Assemblea Costituente chiama al boicottaggio delle urne, promuovendo anche l’incendio dei centri elettorali, oltre che la violazione del “silenzio elettorale” e blocchi stradali per impedire ai cittadini di recarsi a votare. Non importa che l’ONU stessa (e l’ex primo ministro dello stato spagnolo, Zapatero) abbia invitato a rispettare il diritto di voto dei cittadini venezuelani; per l’opposizione, e per i media che ne diffondono la voce, il parere della massima organizzazione internazionale stavolta conta zero.

Ben strana l’opposizione “democratica” che rifiuta l’esercizio della democrazia e invoca invece la violenza, che giustifica chi ha bruciato vive più di 20 persone, solo perché nere e quindi povere e quindi chaviste. 


Ben strana un’opposizione che dichiara tutti i giorni alla stampa che Maduro non vuole elezioni perché sa che gode del sostegno di una striminzita minoranza della popolazione e che poi non approfitta della tornata elettorale per far pesare i milioni e milioni di voti che dice di avere.

Nel mezzo di tutte queste “stranezze”, ciò che ieri in Venezuela si è votato per eleggere l’Assemblea Costituente, che avrà poi il compito di sottoporre al popolo un progetto di modifica della Costituzione vigente, approvata nel 1999. 

L’obiettivo è far sì che il 1.700.000 abitazioni date alle classi popolari non possano essere immesse sul mercato immobiliare da un futuro governo, che la casa continui ad essere un diritto; che “Misiones” come Barrio Adentro, che ha portato medici in quartieri e paesi dove un medico non l’avevano mai visto, possano entrare in Costituzione, affinché il diritto alla salute non possa essere cancellato con un colpo di penna; che “comunas” e “consejos comunales”, organi di governo territoriali, che promuovono, pur in mezzo a evidenti contraddizioni, la partecipazione ed il protagonismo popolare, possano divenire impalcatura di uno stato che si va trasformando, rispondendo alle esigenze popolari.

Si può essere d’accordo o meno col progetto chavista. Ci può sembrare un bene, un male, quello giusto, quello sbagliato, ma va riconosciuto che è un progetto politico che ha legittimità di esistere. Non possiamo assumere acriticamente le informazioni e le notizie che ci arrivano quotidianamente dalla stampa mainstream. Altrimenti va a finire che finiremo per odiare le persone che vengono oppresse e amare quelle che opprimono.

 

Lascia un commento

Spam e commenti che non apportano alcuna informazione utile non sono ammessi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

EL BLOG DE CARLOS

Por un mundo mejor, posible y necesario

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

rojoutopico.wordpress.com/

Blog de opinión igualitaria, social y política de un tipo Feminista, Galileo y Anticapitalista.

Hugo Chavez Front Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

La Historia Del Día

Blog para compartir temas relacionados a la historia, la política y la cultura

Planetasperger

sindrome de asperger u otros WordPress.com weblog

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

L'angolo dei cittadini

La tua provincia

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

www.logicaecologica.es/

Noticias saludables

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: