I dieci comandamenti liberali

da lamarea.com

30 agosto 2015 

Ciao, sono Dio, dittatore dell’Universo, conservatore, tranne quando vi ho mandato il diluvio, neocon (anche se sono una colomba e odio i falchi), liberale (perché faccio sempre quello che voglio) neoliberale (la stessa cosa ma in peggio) e amante della selezione naturale della specie (sebbene i miei seguaci detestino Darwin).

In questi giorni vi ho visto un po’ agitati e spiazzati dalle vacanze di Manuela Carmena (Avvocatessa. Attuale sindaco della capitale spagnola) e il suo voto di povertà (hanno scoperto che quest’estate ha trascorso vacanze da milionari) ed è per questa ragione che vi detterò i Dieci Comandamenti Liberali, affinché abbiate le idee ben chiare. Iniziamo:

PRIMO: Non avrai altro Dio (il libero mercato) all’infuori di me. Quando il libero mercato ti deluderà, rivolgiti al settore pubblico affinché ti riscatti.

SECONDO: Non prenderai le sovvenzioni in mano. I liberali sono contro le sovvenzioni o le pacchie. È per tale motivo che creiamo una fondazione ed è questa che commette peccato, ricevendole.

TERZO: Ricordati di santificare le bustarelle.

QUARTO: Onora il padre e la madre. Attenzione, a tuo padre e a tua madre e non a tuo padre e a tuo padre, oppure a tua madre e a tua madre! Dal momento che rispettiamo molto agli omosessuali e abbiamo molti amici gay, ma non accettiamo che si sposino. Già è troppo duro che noi eterosessuali ci roviniamo la vita.

QUINTO: Non uccidere se non in caso di missione di pace, ricerca di armi di distruzione di massa o caccia ai terroristi proprio dove non si trovano. No all’eutanasia: questa faccenda che siete voi ad ammazzarvi da soli non è molto bella, su ciò ci stanno già pensando le politiche economiche.

SESTO: Non commettere atti impuri, siano essi espropriazioni, aumento della spesa pubblica, servizio sanitario nazionale o arrestare gli sfrattati. Privatizzerai tutto meno la religione e i tori, che saranno pubblici. Adorerai la flessibilità del lavoro e la globalizzazione. Non impiegherai termini come “sensibilità sociale” o “sostenibilità ecologica”.

SETTIMO: Non rubare. Per queste cose esiste già la politica fiscale: abbasserai le tasse ai ricchi e le innalzerai alla classe media. Per quanto concerne i poveri non importano, perché non hanno nemmeno da mangiare, per questo motivo sono poveri. Tasserai il consumo e il lavoro a detrimento delle rendite e del capitale. Adorerai le imposte indirette. Eliminerai le tasse di successione e ridurrai quelle sulle società.

OTTAVO: Non dire falsa testimonianza, tranne che in sede giudiziaria o in Parlamento. Fai attenzione agli sms, perché li manipola il diavolo.

NONO: Non desiderare né avere pensieri impuri come regolarizzare gli immigrati, disturbare la Troika, appoggiare l’educazione o la sanità pubblica in luogo di distruggerle e nemmeno provare a far giudicare i crimini commessi dal franchismo.

DECIMO: Non desiderare la roba d’altri. E per non sentire cupidigia la cosa migliore è possederli.

Questi Dieci Comandamenti si possono riassumere in soli due: Amerai Milton Friedman sopra tutte le cose e il prossimo può anche crepare.

[trad. dal castigliano per ALBAinformazione di Vincenzo Paglione]

I commenti sono chiusi.
"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

EL BLOG DE CARLOS

Por un mundo mejor, posible y necesario

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

rojoutopico.wordpress.com/

Blog de opinión igualitaria, social y política de un tipo Feminista, Galileo y Anticapitalista.

Hugo Chavez Front Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

La Historia Del Día

Blog para compartir temas relacionados a la historia, la política y la cultura

Planetasperger

sindrome de asperger u otros WordPress.com weblog

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

L'angolo dei cittadini

La tua provincia

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

www.logicaecologica.es/

Noticias saludables

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: