(VIDEO) Il Convegno internazionale sui BRICS del M5S a Roma

di Danilo Della Valle 

«Forse un giorno, con queste condizioni, si aggiungerà anche un’altra “I” a quello che è il nome BRICS», si è concluso con questa frase di speranza per l’Italia l’intervento del Segretario della Commissione Affari Esteri del M5S Carlo Sibilia, durante il convegno internazionale organizzato dal Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati dal titolo “il Nuovo Mondo con i BRICS” tenutosi il 10 luglio del 2015.  

L’incontro, tenutosi a pochi giorni dall’inizio del VII vertice dei BRICS e dell’incontro dell’Organizzazione di Shangai per la Cooperazione (SCO), ha visto la partecipazione di autorevoli rappresentanti di Brasile, Russia, Cina e Sud Africa ed è stato articolato in due sessioni: nella prima, si è discusso più specificatamente di BRICS, dagli accordi di Fortaleza ad oggi; nella seconda, si è parlato della crisi della Zona Euro e delle Relazioni con i BRICS. Pungente è stata l’introduzione di Alessandro Di Battista che ha puntato il dito contro la cattiva informazione Occidentale che nasconde alla popolazione ciò che accade realmente nel mondo, che mente su ciò che accade in Ucraina e nel resto dei territori aggrediti dall’imperialismo.

Il deputato del M5S ha infine ammesso che occorre studiare molto più approfonditamente i fenomeni geopolitici in evoluzione se si vuole il bene del Paese che da troppo tempo è diventato schiavo degli Usa e della Nato e che rischia di esserlo ancora di più con l’approvazione del TTIP.

Con la nascita della Banca dei BRICS, però, si apriranno nuovi ed importanti scenari per molti Paesi, di questo si è detto sicuro il consigliere politico dell’ambasciata brasiliana, Leandro Estevao che ha spiegato alla platea il ruolo che ha avuto il Brasile nella costituzione del blocco BRICS.

Secondo il consigliere, inoltre, la Banca avrà un ruolo importante nella lotta alla povertà e nel finanziamento di progetti atti allo sviluppo sostenibile. Estevao ha tenuto a precisare che la Banca è aperta a tutti i Paesi interessati, è di questi giorni infatti la notizia secondo cui il governo Venezuelano chiederà all’ALBA-TCP di chiedere l’adesione alla banca dei BRICS. Anche gli interventi degli altri ospiti dei Paesi BRICS sono stati davvero molto interessanti ed incentrati sugli apporti che i propri Paesi porteranno in ambito economico e politico al BRICS.

Il vice Presidente della Commissione Affari esteri del Senato della Federazione Russa, Andrey Klimov, ha tenuto a precisare che non sono i BRICS ad esser isolati ma al contrario lo sono USA ed UE. Ha chiesto alla platea se qualcuno ha mai visto “una minoranza isolare una maggioranza”, riferendosi al fatto che il blocco BRICS più quello degli Stati alleati rappresenta la maggioranza della popolazione mondiale, il PIL più alto, la maggior percentuale di riserve naturali, ecc…

Klimov ha precisato come la Banca dei BRICS non sarà un istituto di beneficenza, ma in ogni caso avrà una logica diversa da quella della Banca Mondiale ed FMI perché avrà l’obiettivo di “combattere realmente la povertà e di assicurare una crescita inclusiva e sostenibile”.

Nella seconda parte del congresso invece è stata la volta di un Vasapollo scatenato che ha puntato il dito contro la “sua sinistra” che ha tradito i valori per cui si dovrebbe battere. Il professore de “La Sapienza” ha spiegato di come dopo la II° Guerra Mondiale si sia dollarizzato il mondo con gli accordi di Bretton Woods e di come dopo la caduta del Muro di Berlino i conflitti regionali siano aumentati a dismisura.

Ha raccolto una standing ovation della sala intera quando ha dichiarato che oggi si subisce un imperialismo non tanto con le aggressioni militari ma attraverso le guerre economiche, come accade per il Venezuela Bolivariano, e di come l’unico modo per uscire da questo imperialismo sia quello di cacciare il FMI dal proprio Paese, come hanno fatto Correa e Morales e di lavorare per una nuova prospettiva, come quella dell’ALBA e per certi versi dei BRICS (ovvero la costruzione di un Alba Mediterranea).

Dello stesso avviso anche il professore di economia della Universitat de Barcelona, Ramon Franquesa e il giornalista greco Vatikiotis che non ha risparmiato critiche nei confronti del governo Tsipras reo di aver tradito il no degli elettori e di essersi riseduto al tavolo delle trattative con progetti fallimentari, ed ha stilato la ricetta per la Grecia: uscita dall’euro, costituzione dell’ALBA Euromediterranea con nuova valuta e proposta di alleanza con BRICS, aumenti salariali, investimenti nel Welfare e riduzione dell’orario di lavoro per diminuire la disoccupazione.

La chiusura del convegno è stata affidata a Manlio di Stefano del Movimento 5 Stelle che ha dichiarato di come sia indispensabile per il M5S continuare a studiare ed organizzare eventi come quello sui BRICS e quello precedente sull’ALBA-TCP per capire meglio la politica estera e capire quale strategia sia migliore per il futuro dell’umanità.

Di certo il M5S può rappresentare un buona opportunità per l’Italia, nella prospettiva della cooperazione con l’aerea dei paesi dell’ALBA-TCP, ed ovviamente dei BRICS.

___

Lascia un commento

Spam e commenti che non apportano alcuna informazione utile non sono ammessi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

EL BLOG DE CARLOS

Por un mundo mejor, posible y necesario

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

rojoutopico.wordpress.com/

Blog de opinión igualitaria, social y política de un tipo Feminista, Galileo y Anticapitalista.

Hugo Chavez Front Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

La Historia Del Día

Blog para compartir temas relacionados a la historia, la política y la cultura

Planetasperger

sindrome de asperger u otros WordPress.com weblog

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

L'angolo dei cittadini

La tua provincia

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

www.logicaecologica.es/

Noticias saludables

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: