Nasrallah: «Nessuno può rovesciare militarmente la Siria»

da sana.sy

Ieri, in occasione della Giornata di Al Quds, istituita come primo atto della Rivoluzione islamica in Iran da Ruhollah Khomeini nel 1979 come manifestazione di solidarietà alla Palestina e ai popoli oppressi, il segretario generale di Hezbollah, Hassan Nasrallah, ha dichiarato che «Israele crede che tutto ciò che sta accadendo nella regione serva ai suoi interessi, e i suoi leader hanno espresso la loro soddisfazione per ciò che sta accadendo in Siria»

Nasrallah ha ribadito che «Israele è la madre del terrorismo e la sua origine, ed è anche uno stato e un’entità terrorista istituita dalle organizzazioni terroristiche che oggi si presentano come combattenti del terrorismo».

Il Segretario generale di Hezbollah ha confermato che il piano takfiro sponsorizzato da alcuni Stati arabi non sono interessati a trovare una soluzione alla crisi del popolo palestinese, ma agiscono solo a vantaggio di Israele.

Il leader di Hezbollah ha aggiunto: «Dobbiamo trovare una soluzione politica alla crisi in Siria e fermare tutti i paesi che stanno lavorando contro una soluzione politica e pacifica», sottolineando che «non si può rovesciare militarmente la Siria perché la sua forte resistenza e ferma posizione sarà sempre sostenuta dai suoi alleati e amici».

«Quando combattiamo in Siria lo facciamo alla luce del sole e tutti i nostri martiri che rientrano in Siria, sono martiri per la Siria, per il Libano, per la Palestina, per la regione e per la nazione», ha concluso Hezbollah.

[Trad. dal castigliano per ALBAinformazione di Francesco Guadagni]

Partito comunista del Venezuela solidale con la Siria

da sana.sy

Il Partito Comunista del Venezuela (PCV), in collaborazione con l’associazione arabo-venezuelana, ha organizzato un raduno nella città venezuelana di Maracaibo per esprimere la solidarietà della comunità siro-venezuelana alla Siria di fronte alla guerra terroristica scatenata contro il paese arabo.

Durante l’incontro ci sono stati una serie di interventi sulla situazione attuale in Siria.

Il presidente dell’associazione Zaid Kheder ha pronunciato un discorso in cui ha fatto riferimento alla resistenza del popolo e dell’esercito siriano contro l’azione terroristica sostenuta e finanziata dai paesi arabi e occidentali che cercano di destabilizzare la regione e saccheggiare le sue risorse e e le sue ricchezze.

In questo contesto, ha aggiunto che questa lotta continuerà per liberare il paese dai terroristi.

Inoltre, Kheder ha anche sottolineato l’importanza geopolitica e storica della Siria, che era e rimane il fattore più importante della stabilità nella regione e deve affrontare ogni sforzo per mantenere la sicurezza e la stabilità.

L’evento ha visto la partecipazione dell’ambasciatore siriano nella Repubblica Bolivariana del Venezuela, Ghassan Abu Mazen e dei membri della comunità siriana nel paese bolivariano.

L’associazione arabo-venezuelana è parte della Federazione FEARAB Venezuela che ha sede nella capitale Caracas e comprende 45 associazioni.

[Trad dal castigliano per ALBAinformazione di Francesco Guadagni]

Ambasciatore venezuelano in Italia incontra il sindaco di Napoli

di Consulado General de la República Bolivariana de Venezuela en Nápoles

Italia 10lug2015.- (Prensa Consulado General. Nápoles). Il giorno 9 luglio del 2015, a Palazzo San Giacomo, sede ufficiale del Comune di Napoli, si è tenuto l’incontro tra Julián Isaías Rodríguez, Ambasciatore della Repubblica Bolivariana del Venezuela in Italia e Luigi de Magistris, Sindaco della Città.

Erano inoltre presenti Amarilis Gutiérrez Graffe, Console Generale a Napoli e Norelys Márques, moglie dell’Ambasciatore. Le relazioni di scambio e solidarietà tra il Venezuela e il Comune partenopeo vanno avanti da molti anni, ma si sono intensificati negli ultimi sei anni di governo bolivariano.

L’incontro ha avuto luogo in un clima di fraternità, rispetto e solidarietà nel quale entrambi i rappresentanti hanno esposto le ragioni storiche, culturali e sociali dei rispettivi popoli, che hanno portato a concretizzare determinati punti di contatto.

Isaías Rodríguez ha affermato che, come de Magistris, anch’egli proviene da una formazione giuridica, avvocato e procuratore generale, e che è a conoscenza dell’importante lavoro realizzato da de Magistris nella lotta alla criminalità organizzata. Ha riconosciuto il lavoro che sta realizzando per lo sviluppo sociale della città napoletana, promuovendo la partecipazione e la solidarietà. Rispetto alla Città di Napoli ha aggiunto: “… questa è una città piena di energia, di anima, di canzoni, di poesia, e in questo i nostri popoli si somigliano molto. Napoli conta su una importante storia di ribellione e lotta, e anche in questo coincidiamo…”.

Luigi de Magistris è stato grato per l’incontro e si è riferito al lavoro di collaborazione tra il Consolato Generale in Napoli e il Comune, grazie ai diversi consiglieri comunali ed assessori, che si occupano dell’area dell’Educazione con Arnaldo Maurino, dello Sport con Ciro Borriello, con il consigliere Pietro Rinaldi nel settore Ambientale e infine nel settore della cooperazione internazionale con Sandro Fucito.

Il Sindaco ha riconosciuto che il lavoro del consolato a Napoli è attivo, anche alla luce delle caratteristiche dei movimenti sociali della città nonché l’intenso attivismo politico esistente. Ha affermato che il cammino per costruire una migliore società passa attraverso un sempre maggiore potere popolare, promuovendone la partecipazione, l’integrazione, la creazione di un progetto comune partendo dal rispetto delle diversità. Ha ricordato che Napoli è la città europea con il maggior numero di giovani, risorsa da valorizzare, sostenere e liberare per costruire il futuro.

La Console Generale Gutiérrez Graffe ha ringraziato de Magistris per essere stato il primo sindaco in Italia ha dare la sua firma per la campagna “Obama Deroga el Decreto Ya”, lo scorso aprile 2015 e per essere presente durante la chiusura del II Incontro Italiano di Solidarietà con la Rivoluzione Bolivariana. Ha inoltre ringraziato per le sue recenti dichiarazioni, riferite al fatto di voler essere ricordato come “il Che Guevara di Napoli”. L’incontro si è concluso con l’interpretazione della canzone “Hasta Siempre Comandante”, da parte della Console Generale, dopo aver letto la frase, sul ritratto del Guerrillero Heroico, che il sindaco conserva sulla sua scrivania.

"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

RE-EVOLUCIÓN

Combatiendo al neofascismo internacional

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

Hugo Chavez Front - Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

Planetasperger

sindrome de asperger u otros WordPress.com weblog

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

JoséPulido

La página del escritor venezolano

Donne in rosso

foglio dell'ADoC (Assemblea delle donne comuniste)

Conferenza Mondiale delle Donne - Caracas 2011

Just another WordPress.com site

críticaypunto

expresamos la verdad

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: