La guerra del rum

resizedi Fabrizio Verde – lantidiplomatico.it

Cuba ha ancora una volta denunciato, a livello internazionale, le illegalità negli Stati Uniti sulla vendita del rum Havana Club, visto che con questa marca viene commercializzato – da Bacardi – in maniera illegale un rum di origine non cubana.

La protesta cubana, presentata dall’ambasciatrice presso le Nazioni Unite Anayansi Rodriguez, ha ricevuto l’appoggio di numerosi paesi tra cui Angola, Argentina, Bolivia, Brasile, Cina, Ecuador, El Salvador, India, Giamaica, Messico, Nicaragua, Perù, Repubblica Dominicana, Russia, Venezuela, Vietnam e Zimbabwe.

Probabilmente in pochi sono a conoscenza che dietro a una bevanda apprezzata e molto consumata anche in Italia come il rum, sia in corso una vera e propria ‘guerra’, condotta senza esclusione di colpi. Una battaglia che è parte integrante dell’incessante attività anti-cubana condotta globalmente dagli Stati Uniti d’America.

Sin dalla sua nascita, quando i ‘barbudos’ guidati da Fidel Castro ed Ernesto ‘Che’ Guevara rovesciarono il regime di Batista instaurando il nuovo governo rivoluzionario che nazionalizzò banche, ferrovie e imprese in mano agli Usa. Cuba, ha rappresentato, ed è tuttora una spina nel fianco per l’impero yankee. Un lembo della resistenza alla tracotanza imperialista, la prova vivida e pulsante che un altro mondo è possibile. Un’esortazione per il resto del mondo a valicare il limite dell’esistente.

Bene, adesso qualcuno si chiederà: ma cosa c’entra il rum in questa storia? C’entra eccome, visto che già all’indomani della rivoluzione l’azienda Bacardi – fondata a Santiago de Cuba nel 1862 e in seguito alla vittoria della Rivoluzione trasferita in Portorico – si è schierata al fianco dei vari governi statunitensi contro Cuba e il suo concorrente diretto Havana Club: celebre rum prodotto dalla Havana Club International SA, joint venture tra l’azienda di stato CubanaExport e la francese Pernod Ricard.

I metodi utilizzati sono stati tutt’altro che incruenti: Bacardi ha infatti finanziato gran parte del terrorismo che ha insanguinato Cuba, come è ben documentato nel libro «Cuba: la guerra occulta del ron Bacardi» di Hernando Calvo Ospina edito dalle Edizioni Achab. Il fondatore di Bacardi Pepin Bosch ha promosso e foraggiato sin dai primi anni 60′ la Rece (Rappresentanza Cubana dell’esilio) il cui comandante militare era un ex ufficiale dell’esercito di Batista ingaggiato dalla Cia, vice comandante nella famosa spedizione, fallita, della Baia dei Porci.

La Rece, che fu finanziata dal patron di Bacardi con ben 10000 dollari al mese, aveva l’obiettivo di spargere il terrore sull’isola: anche e soprattutto attraverso lo spargimento di sangue. Secondo un documento desecretato nel 1998 negli Stati Uniti, vi era un progetto per assassinare Fidel Castro e Che Guevara nel 1964, attraverso l’utilizzo di elementi della mafia statunitense. Finanziato sempre da Pepin Bosch.

Tra gli uomini di punta dell’organizzazione vi era il noto terrorista Luis Posada Carriles, arrestato nel 2000 a Panama mentre preparava un attentato a Fidel Castro. Lo stesso coinvolto nello scandalo Iran-Contras, coinvolto negli anni 90′ in una serie di attentati contro ristoranti ed hotel cubani al fine di stroncarne l’industria turistica. In uno di questi, siamo nel settembre del 1997, perse la vita il turista italiano Fabio Di Celmo.

Azione impunemente rivendicata dal terrorista Carriles – agente della Cia – che in un’intervista ebbe a dichiarare che l’italiano «si trovava nel posto sbagliato, al momento sbagliato». Attualmente Luis Posada Carriles passa una vecchiaia dorata, protetto negli Stati Uniti, e nessun governo italiano ha mai richiesto la sua’estradizione. La campagna bombarola fu apertamente rivendicata e appoggiata dalla FNCA (Fondazione Nazionale Cubano-Americana) nata su impulso dell’amministrazione Reagan nei primi anni 80′ e che vedeva ai suoi vertici azionisti di Bacardi, con lo scopo principale di ripulire la compromessa immagine dei controrivoluzionari invischiati negli attentati terroristici e nel traffico di droga.

Come abbiamo visto, questa storia, raccontata solo in minima parte, partita dal rum è terminata nel sangue. Epilogo tristemente comune quando in ballo vi sono gli interessi dell’impero.

Lascia un commento

Spam e commenti che non apportano alcuna informazione utile non sono ammessi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

EL BLOG DE CARLOS

Por un mundo mejor, posible y necesario

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

rojoutopico.wordpress.com/

Blog de opinión igualitaria, social y política de un tipo Feminista, Galileo y Anticapitalista.

Hugo Chavez Front Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

La Historia Del Día

Blog para compartir temas relacionados a la historia, la política y la cultura

Planetasperger

sindrome de asperger u otros WordPress.com weblog

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

L'angolo dei cittadini

La tua provincia

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

www.logicaecologica.es/

Noticias saludables

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: