Il Pilota giordano ucciso per non rivelare il sostegno USA all’Isis

da hispan.tv

Gli aerei da guerra degli Stati Uniti, hanno appoggiato l’Isis, Daesh in arabo, per abbattere il pilota dell’aereo giordano Kassasbeh al-Maaz. Lo ha rivelato, oggi, Yemennow, portale di notizie yemenita.

«La Giordania è stata coinvolta nelle operazioni della cosiddetta coalizione contro l’Isis e Al-Kassasbeh si era reso conto che gli aerei degli Stati Uniti lanciavano ripetutamente spedizioni di armi al gruppo takfiro in Siria», ha riferito, a condizione di anonimato, il sito yemenita citando altre fonti arabe.

«Il pilota giordano nel vedere l’atto paradossale degli Stati Uniti d’America, ha informato le forze aeree giordane dei fatti, e pochi minuti dopo il suo aereo è stato colpito da armi sofisticate statunitensi», ha raccontato.

«Pochi minuti dopo la cattura di Al-Kassasbeh, la coalizione antiterrorismo ha annunciato che gli aerei degli Stati Uniti, hanno fornito armamenti per errore al Daesh, giustificando che era previsto che arrivassero nelle mani dei combattenti curdi», ha sottolineato la fonte yemenita.

Ha anche aggiunto che prima che l’aereo del pilota giordano fosse abbattuto, un pilota di un aereo da combattimento degli Emirati Arabi Uniti, Maryam al-Mansuri, «gli ordinò di volare a bassa quota, con il pretesto di colpire le posizioni dell’Isis nella città di Al-Raqqa».

«Quando l’ aereo di Al-Kassabeh è stato abbattuto, il pilota dell’UAE non ha cercato di salvarlo e ha sganciato il paracadute senza informare la coalizione dell’altro incidente aereo», ha assicurato.

[Trad. dal castigliano per ALBAinformazione di Francesco Guadagni]

(VIDEO) Caracas: nasce il Comando Popolare contro la guerra economica

jorge-arreazada Telesur

Il vicepresidente venezuelano ha esortato la popolazione a sostenere la Rivoluzione Bolivariana e il governo del presidente Nicolás Maduro nella lotta contro la corruzione, il sovrapprezzo e l’accaparramento dei prodotti

Il vicepresidente del Venezuela, Jorge Arreaza, ha insediato dallo stato di Lara (nel Venezuela nord-occidentale) il Comando Militare Popolare contro la guerra economica.

Nel corso dell’atto a cui hanno preso parte centinaia di leader sociali dello stato venezuelano, Arreaza ha spiegato che uno degli obiettivi fondamentali del Comando è quello di garantire la fornitura di prodotti ed eliminare le code.

«Qui, nello stato di Lara, il Potere Popolare e le istituzioni del Governo Bolivariano si uniscono per combattere la guerra economica, che possiamo vincere solo insieme al popolo» ha affermato il vicepresidente del Venezuela.

Arreaza ha poi ricordato che in Venezuela è in corso «un colpo di stato come nel 2002, noi abbiamo il dovere di garantire al popolo la massima protezione».

In precedenza, il presidente Nicolás Maduro, aveva dichiarato che l’unione civico-militare è il primo passo per vincere la guerra economica e porre fine alle azioni destabilizzanti promosse dalla destra nella nazione sudamericana.

Attraverso il proprio account Twitter @NicolasMaduro il capo dello stato ha sottolineato l’importanza dei Comandi Statali Popolari-Militari nella difesa dei servizi e beni del popolo venezuelano.

 

In un altro tweet, il presidente ha assicurato che lavorando al fianco del popolo le azioni contro la guerra economica avranno sicuramente successo.

 

Al principio dello scorso gennaio Arreaza ha guidato il sequestro di oltre mille tonnellate di alimenti di prima necessità in una zona industriale del municipio di San Francisco, nello stato di Zulia.

[Trad. dal castigliano per ALBAinformazione di Fabrizio Verde]

___

Video sulla presunta scarsità di alimenti in Venezuela

 

"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

RE-EVOLUCIÓN

Combatiendo al neofascismo internacional

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

Hugo Chavez Front - Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

JoséPulido

La página del escritor venezolano

Donne in rosso

foglio dell'ADoC (Assemblea delle donne comuniste)

Conferenza Mondiale delle Donne - Caracas 2011

Just another WordPress.com site

críticaypunto

expresamos la verdad

NapoliNoWar

(sito momentaneamente inattivo)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: