L’Alleanza bolivariana (ALBA), l’Italia e il futuro del mondo

di Alessandro Di Battista*

Ieri in Commissione esteri siamo riusciti a far passare una nostra risoluzione che impegna il governo a “rafforzare i rapporti politici, culturali, diplomatici ed economici” con l’ALBA (l’Alleanza Bolivariana per le Americhe).

L’ALBA è un sistema di cooperazione tra paesi promossa in alternativa all’ALCA (l’Area di Libero Commercio voluta dagli Stati Uniti e dalla loro intelligence).

Fanno parte dell’ALBA Cuba, Venezuela, Bolivia, Ecuador e altri paesi che, di fronte allo strapotere del FMI (vero strozzino internazionale), hanno deciso di “fare gruppo” e garantirsi reciproci aiuti (petrolio in cambio di formazione medica – carne in cambio di gas etc etc).

Quali sono i due paesi che hanno dato maggiore impulso all’ALBA? Il Venezuela di Chávez e la Cuba dei Castro, due paesi socialisti.

Noi valutiamo con estrema positività questo coordinamento tra paesi latino-americani soprattutto per la motivazione principale: smettere di essere sudditi degli USA. Siamo per questo marxisti? Siamo di sinistra? Assolutamente no! Magari oggi qualche giornale ci definirà comunisti 2.0, forse gli stessi giornali che ci hanno dato dei fascisti.

Il M5S nasce per costruire sovranità. Sovranità politica, alimentare, monetaria, energetica. Quella sovranità persa in America Latina per colpa di trattati calati dall’alto, di ingerenze da parte della CIA, per colpa del transgenico della Monsanto o delle basi USA dove, oltretutto, si violano i diritti umani.

Io considero essenzialmente la perdita di sovranità il vero “nemico”. E’ scandaloso il modo in cui la TROIKA ha commissariato di fatto uno stato sovrano come la Grecia bloccando ogni tentativo di referendum popolare sulla permanenza in Europa.

La TROIKA (Commissione Europea, BCE e FMI) sta utilizzando il ricatto del debito (un debito che non abbiamo contratto noi cittadini) per creare un vero e proprio colonialismo in Europa. Lo stesso identico meccanismo che USA, Banco Mondiale e FMI (sempre il FMI) ha utilizzato per colonizzare l’America Latina.

* Commissione affari esteri Camera M5S

___

ATTO CAMERA

RISOLUZIONE IN COMMISSIONE CONCLUSIVA DI DIBATTITO 8/00063

Dati di presentazione dell’atto

Legislatura: 17
Seduta di annuncio: del 11/06/2014

Risoluzione conclusiva di dibattito su

Atto numero: 7/00234

Firmatari

Primo firmatario: DI BATTISTA ALESSANDRO
Gruppo: MOVIMENTO 5 STELLE
Data firma: 11/06/2014

Elenco dei co-firmatari dell’atto
Nominativo co-firmatario Gruppo Data firma
DI STEFANO MANLIO MOVIMENTO 5 STELLE 11/06/2014
SPADONI MARIA EDERA MOVIMENTO 5 STELLE 11/06/2014
SIBILIA CARLO MOVIMENTO 5 STELLE 11/06/2014
GRANDE MARTA MOVIMENTO 5 STELLE 11/06/2014
SCAGLIUSI EMANUELE MOVIMENTO 5 STELLE 11/06/2014
TACCONI ALESSIO MISTO-ALTRE COMPONENTI DEL GRUPPO 11/06/2014
DEL GROSSO DANIELE MOVIMENTO 5 STELLE 11/06/2014

Commissione assegnataria

Commissione: III COMMISSIONE (AFFARI ESTERI E COMUNITARI)

Stato iter: 

CONCLUSO il 11/06/2014

Fasi iter:

COLLEGA (RISCON) IL 11/06/2014
APPROVATO IL 11/06/2014
CONCLUSO IL 11/06/2014

Atto Camera

Risoluzione conclusiva 8-00063

presentato da

DI BATTISTA Alessandro

testo di

Mercoledì 11 giugno 2014 in Commissione III (Affari esteri)

7-00234 Di Battista: Sulle relazioni con l’ALBA (Alianza Bolivariana para América Latina y el Caribe).

NUOVA FORMULAZIONE APPROVATA DALLA COMMISSIONE

La III Commissione,
premesso che:
l’ALBA, l’Alleanza bolivariana per le Americhe (Alianza bolivariana para América Latina y el Caribe) è un sistema di cooperazione politica, sociale ed economica tra i Paesi dell’America Latina e i Paesi caraibici, promossa a partire dal 2004 dal Venezuela e da Cuba in alternativa all’ALCA (Area di libero commercio delle Americhe) voluta dagli Stati Uniti;
l’Alleanza bolivariana per le Americhe è un modello d’integrazione dei popoli dei Caraibi e dell’America Latina, i quali condividono spazi geografici, vincoli storici e culturali, necessità e potenzialità comuni;
si tratta, dunque, di uno schema d’integrazione basato sui principi di cooperazione e solidarietà, che nasce come alternativa al modello neoliberale, il quale non ha fatto altro che acuire le asimmetrie strutturali e favorire l’accumulazione delle ricchezze a minoranze privilegiate a scapito del benessere dei popoli;
l’ALBA è basata sulla creazione di meccanismi finalizzati alla creazione di vantaggi cooperativi fra le nazioni che permettano di compensare le asimmetrie (sociali, tecnologiche, economiche, sanitarie, e altro) esistenti tra i paesi dell’emisfero;
nella proposta dell’ALBA hanno importanza fondamentale i diritti umani, del lavoro e delle donne, la difesa dell’ambiente nonché la lotta contro le politiche protezionistiche;
i Paesi appartenenti all’Alba, inoltre, perseguono l’obiettivo di eliminare gli ostacoli all’integrazione impegnandosi a fronteggiare: la povertà della maggioranza della popolazione, le profonde diseguaglianze e asimmetrie tra i paesi, gli interscambi e relazioni non paritarie nelle relazioni internazionali, il peso di un debito impossibile da pagare, l’imposizione della politica di risanamento strutturale del FMI e della Banca mondiale, gli ostacoli all’accesso all’informazione, alla conoscenza e alla tecnologia, la monopolizzazione dei mass media;
la Conferenza Italia-America Latina e Caraibi, tenutasi a Roma il 12 dicembre 2013, ha confermato come l’Italia sia impegnata affinché l’America latina diventi una grande area di benessere e prosperità saldamente legata all’Unione europea e in particolare a quei Paesi, come il nostro, che guardano con naturale simpatia e interesse allo sviluppo della regione, facendo riferimento, tra le varie realtà di cooperazione e integrazione che stanno nascendo in America Latina e nei Caraibi, anche all’ALBA,

impegna il Governo:

a intensificare e rafforzare i rapporti politici, culturali, diplomatici ed economici con i Paesi dell’America Latina e dei Caraibi, in particolare con i Paesi appartenenti alla menzionata ALBA nel quadro della tradizionale attenzione per tutti i processi di integrazione in atto nel sub Continente;
a porre, quale obiettivo prioritario della politica estera italiana, quello del rafforzamento delle relazioni con i Paesi dell’America Latina e dei Caraibi;
a favorire, sostenere e accelerare il rafforzamento e il consolidamento delle relazioni con i Paesi dell’America Latina e dei Caraibi anche nelle diverse sedi europee e sovranazionali.
(8-00063) «Di Battista, Manlio Di Stefano, Spadoni, Sibilia, Grande, Scagliusi, Tacconi, Del Grosso».

 

"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

RE-EVOLUCIÓN

Combatiendo al neofascismo internacional

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

Hugo Chavez Front - Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

JoséPulido

La página del escritor venezolano

Donne in rosso

foglio dell'ADoC (Assemblea delle donne comuniste)

Conferenza Mondiale delle Donne - Caracas 2011

Just another WordPress.com site

críticaypunto

expresamos la verdad

NapoliNoWar

(sito momentaneamente inattivo)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: