Uruguay ha offerto lo sbocco sul mare a Bolivia e Paraguay

https://i2.wp.com/eldiario.com.uy/wp-content/uploads/2012/10/Foto-Chavez-Mujica.jpgda www.infobae.com

Questo articolo risale al marzo del 2010, ne riproponiamo qui la traduzione in italiano di Pier Paolo Palermo, alla luce dell’attualità del tema sulla pratica che deve caratterizzare l’integrazione latinoamericana su basi di solidarietà e complementarietà.

Il presidente uruguagio José Mujica si è espresso martedì scorso a favore di una maggiore integrazione in Sudamerica e ha reiterato l’offerta di installare nel suo territorio un porto che venga usato dai paesi senza sbocco sul mare come Bolivia e Paraguay.

Mujica, che è entrato in carica all’inizio di marzo, è stato in Cile e in Bolivia la settimana passata e visiterà il Brasile e il Venezuela alla fine del mese allo scopo di stringere i rapporti.

Il capo di stato promuove l’eventuale installazione di un porto sull’Oceano Atlantico che sia di proprietà dei governi della regione, affinché sia utilizzato dai paesi che si trovano all’interno del continente.

«Integrare significa costruire infrastrutture che ci integrino, offrire con generosità alla regione un porto che potrebbe essere addirittura, nel migliore dei casi, di proprietà dei governi interessati» ha osservato Mujica nel suo programma radiofonico.

«Che il Paraguay possa raggiungere con il suo legname, i suoi minerali e la sua soya l’Oceano Atlantico attraverso il nostro paese, e che lo stesso possa fare la Bolivia, significa sviluppo per la regione e creazione di posti di lavoro nella logistica per l’Uruguay» ha aggiunto.

Il presidente ha inoltre proposto come modello di integrazione lo scambio a livello energetico, che permetterebbe di affrontare in modo migliore le situazioni di deficit che soffrono molte nazioni.

Durante la sua visita in Bolivia, e dopo una riunione con Evo Morales, Mujica ha detto che per il suo paese sarebbe «importantissimo» poter comprare gas da questo paese. Il progetto coinvolgerebbe eventualmente l’Argentina come paese per il quale transiterebbe il gas.

Ha inoltre fatto notare il raggiungimento di un accordo di interconnessione delle reti elettriche di Uruguay e Brasile, che aziende energetiche di entrambi i paesi prevedono di firmare martedì.

Il progetto, che implica la costruzione di linee elettriche e stazioni di conversione, comincerebbe a funzionare nel secondo semestre dell’anno 2012 e sarà finanziato in parte dal Fondo di Convergenza Strutturale del Mercosur (Focem).

«Integrazione significa avere a disposizione canali per la somministrazione di energia in caso di emergenza, da una parte all’altra. Perché da una parte può esserci scarsità e da un’altra si produce energia molto più economica, e in abbondanza?» ha commentato Mujica.

«Significa trovare strade per condividere il gas della regione in modo ragionevole, lottare affinché i porti non siano in guerra fra loro, ma si complementino in tutto ciò che è possibile» ha detto il presidente uruguagio.

L’Uruguay fa parte del blocco commerciale del Mercosur, insieme ad Argentina, Brasile e Paraguay, con Cile e Bolivia come stati associati e in Venezuela in via di adesione.*

* Il Venezuela è ora a pieno titolo parte integrante del Mercosur

[Trad. dal castigliano per ALBAinformazione di Pier Paolo Palermo]

"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

RE-EVOLUCIÓN

Combatiendo al neofascismo internacional

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

Hugo Chavez Front - Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

Planetasperger

sindrome de asperger u otros WordPress.com weblog

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

JoséPulido

La página del escritor venezolano

Donne in rosso

foglio dell'ADoC (Assemblea delle donne comuniste)

Conferenza Mondiale delle Donne - Caracas 2011

Just another WordPress.com site

críticaypunto

expresamos la verdad

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: