Le vere fattezze del mostro imperiale

Dentro de las nuevas leyes a ser aprobadas próximamente, serán estipulados los porcentajes de ganancia para todos productos. Adelantó que los márgenes van a oscilar entre 15 y 30%Una riflessione di ANROS in Venezuela sulla situazione nel Paese e nel mondo

a cura di Gianmarco Pisa

L’annuncio di Nicolás Maduro di una «offensiva economica socialista profondamente popolare» – di cui l’iniziativa governativa contro il carovita e il rialzo arbitrario dei prezzi al consumo è solo uno degli aspetti – introduce un elemento interessante nel dibattito politico nel Paese. A tal proposito, Maduro ha fornito alcune anticipazioni: nessuna liberalizzazione dei prezzi, nessuna liberalizzazione del cambio con il dollaro, nessuna privatizzazione. Non è detto che prima o poi non ci sia uno scontro frontale in Venezuela, un confronto aperto più o meno intenso e drammatico. Un conflitto di tale portata potrebbe generare una vera e propria battaglia finale, per molti versi, la cui durata non può ancora essere prevista. Si potrebbe estendere per tre giorni, tre mesi, tre anni, tre decenni.

Alcune persone sono sfiduciate di fronte alle evidenti difficoltà economiche del Paese, in particolare per i settori popolari. Costoro criticano il governo, ad esempio, perché non socializza o non nazionalizza tutte le imprese capitaliste tutte insieme. È atteggiamento da FRS (Fronte Rivoluzionario Semplicistico). Per costoro questa opinione significa essere «riformisti», come le teste calde stigmatizzano tutti coloro i quali non si conformano alla loro pretesa di un assalto al cielo immediato, una volta per tutte? Come nel titolo spagnolo di una famosa commedia, “il paradiso può attendere”. La questione è semplice: si deve passare attraverso il purgatorio e si devono ancora eliminare alcuni difetti. E il purgatorio ha caratteristiche chiare: la maggior parte della produzione e della distribuzione di beni di consumo in Venezuela è governata dalle relazioni e dalle regole del capitalismo. Non vi è alcuna possibilità in questo momento di ribaltare immediatamente la situazione, senza, ciò facendo, condannare le persone a disagi insopportabili. Non si tratta solo di grandi imprese monopolistiche che producono e vendono i prodotti, ma dell’intera catena di intermediari, fino alle piccole e medie imprese, molte delle quali sono complici e beneficiarie della speculazione. Ma non si può cadere nella passività e stare sulla difensiva, ed è giusto che il governo bolivariano adotti misure adeguate, per aprirsi progressivamente la strada. Sono necessari in questo caso fermezza, polso, equilibrio.

E allora, si dice, se lo scontro catastrofico viene percepito come inevitabile, perché non affrontarlo una buona volta? Perché a quel punto si deve arrivare nella migliore condizione politica possibile e nella migliore posizione nazionale ed internazionale, quindi è necessario continuare a preparare il momento del confronto. In ogni caso, Maduro ha messo in chiaro un aspetto fondamentale: «sempre dalla parte e con l’appoggio del popolo». Nel momento della verità non si potrà agire pietosamente: non più perdono, non più condiscendenza, se la borghesia attacca violentemente, la risposta non dovrà essere, semplicisticamente, di una violenza eguale e contraria, ma sarà ferma, senza esitazioni e senza incertezze. Un altro fattore da considerare è l’integrazione dei lavoratori nella scena di un conflitto politico diffuso che è la borghesia a volere sollevare. Operai e leader rivoluzionari hanno annunciato una marcia contro la guerra economica messa in campo dalla borghesia e dal capitale.

Il caso del diffuso spionaggio degli Stati Uniti nel mondo intero ha rimesso in movimento le acque politiche, ma per ora difficilmente questo potrebbe provocare una tale tromba d’aria da scoraggiare l’imperialismo a cavalcare l’onda della sottomissione dei suoi alleati europei, piuttosto chiassosi in questo momento, insieme con il Brasile, per la questione delle azioni di spionaggio da parte degli Stati Uniti, che hanno preso di mira persino i capi di stato e di governo. La Germania ha inviato a Washington i suoi migliori capi della intelligence per chiedere spiegazioni, così come è stata proposta una commissione di inchiesta e di indagine da parte del Parlamento Europeo. Nel frattempo, il governo spagnolo ha convocato l’ambasciatore statunitense a Madrid, James Costos, presso il Ministero degli Affari Esteri della Spagna, a fornire informazioni su questa questione. Da parte loro Germania e Brasile preparano una risoluzione sulle intercettazioni da presentare all’ONU.

Da dove provengono queste schermaglie amorose? Queste rimostranze non influenzano i rapporti di forza nel mondo e le relazioni agitate tra l’Impero e i suoi alleati. Costoro condividono tutti i principali interessi strategici e non hanno certo intenzione di metterli in disparte a causa di questo disturbo domestico. La cosa più importante di tutta la vicenda è che consentirà a molti, soprattutto nei paesi in questione e sotto il comando dell’imperialismo, di conoscere le vere fattezze del mostro imperiale. 

[Si ringrazia Mario Neri del Circolo Bolivariano “A. Gramsci”, Caracas, per la messa a disposizione del materiale documentario di riferimento] 

Lascia un commento

Spam e commenti che non apportano alcuna informazione utile non sono ammessi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

RE-EVOLUCIÓN

Combatiendo al neofascismo internacional

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

Hugo Chavez Front - Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

Planetasperger

sindrome de asperger u otros WordPress.com weblog

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

JoséPulido

La página del escritor venezolano

Donne in rosso

foglio dell'ADoC (Assemblea delle donne comuniste)

Conferenza Mondiale delle Donne - Caracas 2011

Just another WordPress.com site

críticaypunto

expresamos la verdad

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: