Stati canaglia e Stati di … merda

snowden

di Rodolfo Ricci – cambiailmondo.org

Che esistessero gli Stati Canaglia (cioè proprio quelli che redigono le liste degli stati canaglia), era noto da tempo. Si tratta degli Stati al servizio delle maggiori multinazionali, grandi banche e fondi di investimento, cioè di quell’ameba globale che si chiama “mercato”.  Da oggi abbiamo la conferma di quanto supposto da molti decenni, cioè che esistono anche gli Stati di … merda, cioè quegli Stati che pur in possesso di proprio inno nazionale, propria bandiera ed annessi eroi, ambiscono, godono e perseverano nel ruolo di colonie accondiscendenti al più potente, al potere imperiale a stelle e striscette in declino.

Oggi, mercoledì 3 giugno, veniamo a sapere che alcuni di questi Stati della seconda categoria, hanno vietato il sorvolo del proprio (si fa per dire) territorio, al presidente di uno stato sovrano, la Bolivia, in barba alla convenzione di Ginevra e a tutte le altre belle clausole del diritto internazionale che costituiscono la base della comunità delle nazioni, perché sotto la pressione del Premio Nobel per la Pace, doveva essere verificato se a bordo dell’aereo  del primo presidente aborigeno andino da 500 anni a questa parte – il “pericoloso” Evo Morales – vi fosse colui che ha messo in mutande l’amministrazione del primo presidente nero dell’impero: il giovane ex agente della CIA, Snowden, colpevole, per dirla alla Borges, di aver confermato che la letteratura universale (e nella fattispecie quella di Orwell) non è un complesso di congetture e di invenzioni, ma il percorso attraverso cui si snoda la storia umana.

Nel frattempo, Napolitano 2, si aspetta “chiarimenti soddisfacenti”, cioè non per forza ineccepibili, ma “soddisfacenti”. Hollande, dall’alto della sua grandeur socialista, chiede di interrompere per due settimane il confronto sul trattato di libero scambio USA-UE, dopodiché potremo tranquillamente continuare.

Entrambi i territori vietano dunque il sorvolo, con l’aggiunta dell’esile Portogallo (la cui popolazione è in fuga verso l’Africa e l’America Latina alla ricerca di lavoro), che invece si accontenta di vietare lo scalo tecnico e il rifornimento a Morales per fare rientro in Bolivia.

Vi sono molte ragioni per annusare che siamo vicini a qualche deflagrazione. Anche perché nella vicenda non appare coinvolta la grande Germania, legata ombelicalmente alla Russia di Putin e alle sue risorse, e all’immenso mercato cinese. Gran parte dell’America Latina, ex cortile di casa, dal canto suo, rispetta le convenzioni internazionali, sulla base di quanto insegnato dagli antichi colonizzatori europei che adesso, si sentono più a loro agio nella qualità di colonie, cioè di … Stati di merda.

Non parliamo del silenzio delle pseudo-aggregazioni politiche di casa nostra, alle prese con Ruby, Santanchè, rimborsi a piè di lista, espulsioni, primarie, congressi e così via…

Nei territori colonizzati, si parla di cose vicine alla gente

Lascia un commento

Spam e commenti che non apportano alcuna informazione utile non sono ammessi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

RE-EVOLUCIÓN

Combatiendo al neofascismo internacional

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

Hugo Chavez Front - Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

Planetasperger

sindrome de asperger u otros WordPress.com weblog

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

JoséPulido

La página del escritor venezolano

Donne in rosso

foglio dell'ADoC (Assemblea delle donne comuniste)

Conferenza Mondiale delle Donne - Caracas 2011

Just another WordPress.com site

críticaypunto

expresamos la verdad

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: